News

Cibo da spiaggia, ecco quali sono i migliori!

In base alla stagione bisogna rivedere un po’ il proprio stile alimentare per adattarsi a quelle che sono le nuove esigenze del corpo. Durante l’estate perdiamo molti più liquidi a causa del grande caldo ed è importante prima di tutto mangiare leggero, bere tanto e assumere la giusta quantità di fibre.

Da una parte molte donne e uomini sentono l’esigenza di mettersi a dieta per poter superare la prova costume. Dall’altra invece c’è chi semplicemente vuole dare il giusto sostenimento al proprio corpo e superare meglio i grandi caldi estivi.

A parlare dell’argomento questa volo è Ciro Vestita, noto volto della TV, nonché medico nutrizionista. Il parere dell’esperto è che serve da una parte mantenersi in forma ed evitare l’accumulo di grasso localizzato, dall’altra puntare sui cibi leggeri che non appesantiscono la digestione, aiutano a regolare la giusta temperatura corporea e ovviamente offrono all’organismo il giusto nutrimento.

I cibi perfetti da consumare in estate

Secondo Ciro Vestita tra i frutti perfetti troviamo le fragole e le ciliegie. Contengono poche calorie e sono tra i più amati dalle persone.

Le fragole contengono circa 20 calorie ogni etto e, se le paragoniamo a un etto di pasta che ne contiene circa 400, la differenza si nota senza dubbio di più.

Non è raro che le persone in estate decidono di sostituire alcuni pasti proprio con le fragole, magari ne mangiano anche mezzo chilo e si saziano così. Inoltre le fragole sono ricche di acido salicilico, nonché lo stesso principio attivo contenuto dall’aspirina.

Le ciliegie anche sono un ottimo toccasana. Depurano l’organismo grazie allo Xilitolo presente al suo interno e non solo, questa sesta sostanza protegge i denti e li libera dalla placca stessa. I piccoli poi, invece di buttarli, possono essere riutilizzati per realizzare decotti diuretici.

Con le temperature in aumento, un po’ tutta la frutta e la verdura sono consigliate. Perciò si ai prodotti freschi e leggeri, che non appesantiscono l’oganismo e sono facili da digerire.

Non solo fragole e ciliegie ma anche albicocche e pesche per esempio, oppure una bella anguria. Non vanno dimenticate le verdure, dalle zucchine ai peperoni. Questo perché si tratta di alimenti ricchi di acqua e grazie a loro è possibile prevenire la disidratazione e contrastare la maggior perdita di liquidi.

Le cose da non mangiare in estate

Generalmente è possibile seguire un’alimentazione normale, con una maggior attenzione al consumo di verdura e frutta che devono essere un po’ più elevati.

Meglio ridurre o se possibile eliminare completamente il consumo di cibi fritti o di dolci e, secondo il nutrizionista è bene evitare anche la pizza, questo perché contiene troppi carboidrati e, per via della mozzarella, è un piatto piuttosto grasso. Non tutti riescono a digerire bene la pizza, meno in estate e soprattutto la sera. Molto meglio puntare su un piatto di pasta o di riso poco condito e non troppo caldo.

I latticini generalmente sono sconsigliati, almeno la maggior parte. Questo perché l’aumento delle temperature ne riduce sensibilmente la durata. In generale il consiglio è di evitare i formaggi stagionati e quelli particolarmente grassi.

Alla carne, soprattutto quella rossa, è bene preferire il pesce che è senza dubbio meno calorico e molto più facile da digerire.

Tags

Claudia Lemmi

Classe '89, una passato di arte che inizia con un pennello e prosegue con una biro in mano. Oggi sono web writer specializzata nella creazione di contenuti sul benessere, la salute e l'alimentazione.

Related Articles

Close