Dieta

Dieta mediterranea: cosè e i benefici

La dieta mediterranea è il regime alimentare che ispira le abitudini a tavola dei popoli che vivono affacciati sul Mediterraneo. Ogni stato, ma anche ogni regione o città stessa, la modifica e la adatta alle proprie tradizioni. Però le basi sono sempre le stesse e non ispira solo ciò che le persone mangiano, ma anche lo stile di vita stesso. Come per esempio il rispetto per il territorio e il senso di ospitalità.

Cos’è la dieta mediterranea

La dieta mediterranea è l’alimentazione di paesi come Italia, Spagna, Portogallo, Croazia, Grecia e Marocco. Ognuno conserva il proprio stile alimentare è vero, però alcune caratteristiche restano simili. Oggi però questa dieta interessa anche altri popoli per via degli incredibili benefici che offre sulla salute. Non a caso nel 2010 è stata nominata patrimonio immateriale dell’Umanità dell’UNESCO.

La dieta mediterranea è stata a lungo seguita dai popoli del mediterraneo, questo almeno fino al secondo dopoguerra. Le regioni poco a poco in Italia arrivano abbandonare questo regime alimentare salutare per via del boom economico, che spinse le persone a una dieta più cososa e allo stesso tempo ricca di proteine animali e grassi.

Solo recentemente, quando le persone hanno iniziato a guardare alle diete con un occhio più attento e non solo dal punto di vista del dimagrimento, è stata rivalutata e portata alla luce. Oggi molte persone stanno cercando di seguire di nuovo le regole tipiche della dieta mediterranea.

I benefici della dieta mediterranea

Perché oggi la dieta mediterranea viene considerata una delle diete più sane al mondo? Ciò che colpisce di questa dieta è che riesce ad apportare all’organismo la giusta quantità di nutrienti, diversificandoli e garantendo così una dieta sana ed equilibrata.

Si basa soprattutto sul consumo dei cibi naturali, poco elaborati e prevede soprattutto il consumo di verdura, riducendo a poche occasioni settimanali il pesce e la carne.

La dieta mediterranea è considerata una dieta perfetta da seguire per chi soffre di obesità, problemi cardiovascolari ma anche diabete di tipo II.

Gli effetti sono numerosi e non voglio certo avere la pretesa di elencarli in questo articolo, però voglio spiegarvi quali sono i principali benefici.

  • Combatte il colesterolo cattivo perché apporta pochi grassi saturi
  • Prevede un elevato consumo di fibre alimentari e questo aiuta a ridurre l’assorbimento da parte dell’intestino dei lipidi e a moderare quello dei carboidrati.
  • Apporta molto acido oleico e questo permette di abbassare il colesterolo LDL senza però modificare le quantità del colesterolo HDL.
  • Apporta antiossidanti, vitamine, minerali, sodio, omega 6, omega3 etc.
  • Aiuta a prevenire la comparsa di alcuni tipi di tumori, i quali di solito sono favoriti dal consumo di cibo spazzatura e carne in grandi quantità.

Dieta mediterranea: caratteristiche e piramide alimentare

Alla base della dieta mediterranea e della sua piramide alimentare troviamo la frutta e la verdura. Questo significa che sono gli alimenti che dobbiamo consumare con più frequenza, un minimo di 5 volte a settimana la frutta e 5 volte asettimana la verdura.

Subito dopo troviamo i carboidrati, il cui apporto consigliato di 2 o 3 volte a settimana. Perciò si alla pasta e al pane, ma senza esagerare e non su base giornaliera. Il latte e i suoi derivati restano sulla stessa quantità dei carboidrati, cioè 2 o 3 volte a settimana.

Rimaniamo sempre sulla stessa quantità anche per quanto riguarda il pesce, la carne e le uova. Come consiglia la dieta mediterranea è da ridurre il consumo di carne rossa e preferire quella bianca, cercando inoltre di far attenzione alla provenienza della carne, favorendo quella degli allevamenti sostenibili. Anche il pesce deve essere mangiato, ma facendo attenzione alla tipologia di pesce perché come ben sappiamo il mare oggi è inquinato ed è facile trovare (specialmente nei pesci grandi) più mercurio dei limiti previsti.

Infine troviamo in alto, destinati a un uso occasionale, l’olio, il sale, gli zuccheri, i grassi e tutti i prodotti confezionati come per esempio i biscotti.

Claudia Lemmi

Classe '89, una passato di arte che inizia con un pennello e prosegue con una biro in mano. Oggi sono web writer specializzata nella creazione di contenuti sul benessere, la salute e l'alimentazione.
Close