News

Occhi gonfi: cause, sintomi e rimedi

Ti è mai capitato di avere gli occhi gonfi? Probabilmente si. Effettivamente si tratta di un disturbo piuttosto comune e si può presentare in una lunga serie di circostanze. In questo articolo andiamo a vedere insieme quali sono le cause, in sintomi collegati e alcuni rimedi naturali per intervenire in modo efficace su questo problema.

Occhi gonfi, il perché dal punto di vista fisico

Gli occhi gonfi sono un disturbo comune, noto a livello medico come edema periorbitale o un po’ più semplicemente come gonfiore oculare. Si presenta a causa di un edema, cioè un eccesso di liquidi nei tessuti molli situati proprio intorno agli occhi.

E’ un sintomo che può manifestarsi da solo, oppure insieme ad altri, come per esempio una reazione allergica che provoca anche il raffreddore e il mal di gola.

Quando si gonfiano, la persona che ne soffre lo vive principalmente come un disturbo estetico più o meno importante. Se da una parte ciò è vero, bisogna considerare che la sua presenza può significare qualcosa di più, come la presenza di alcune patologie oculari.

Cause degli occhi gonfi

Mai sottovalutare gli occhi gonfi. Le cause sono tante e non sempre innoque. Alcune volte infatti l’edema periorbitale può nascondere delle vere e proprie patologie.

Tra le cause non preoccupanti e non patologiche degli occhi gonfi teniamo per esempio il pianto prolungato, l’affaticamento oculare dovuto per esempio dall’uso eccessivo del PC o dello smartphone, condizioni prolungate di stress, ma anche una mancanza di sonno o troppo sonno.

Altre volte invece può essere provocato da reazioni allergiche. Da quelle ai pollini, il pelo di animali, gli alimenti, le punture di insetti e anche i farmaci. Il make up può rappresentare un’altra causa della reazione allergica che scatena l’edema periorbitale.

Ci sono poi alcuni tipi di problemi che richiedono il consulto medico, come la ritenzione idrica, la congiuntivite e la blefarite. Quest’ultima è meno comune e famosa e altro non è che l’infiammazione delle palpebre. Può provocarlo anche un raffreddore piuttosto forte oppure l’orzaiolo.

L’eccessiva esposizione al sole poi, può provocare una scottatura in questa zona sensibilissima del viso e richiede il consulto medico. C’è poi il caso dell’herpes oculare, di una frattura ossea orbitale o di un trauma contusivo, il quale comunque si presenta dopo un colpo forte e diretto nell’occhio. Anche un corpo estraneo può provocare gli occhi gonfi.

Quando la causa è di tipo infettivo o infiammatorio non deve essere sottovalutata perché se non viene adeguatamente trattata può portare anche a complicazioni gravi, tra cui disturbi visivi, infezione dei tessuti sottostanti e nei casi più estremi e per fortuna non comuni anche meningite ed encefalite.

Occhi gonfi: quali sono i sintomi associati

E’ molto importante riconoscere i sintomi associali al gonfiore oculare in modo da poterli riferire al medico, al fine di facilitare la diagnosi. In base alla causa infatti, possono comparire diversi sintomi associati.

Se la causa per esempio è una reazione allergica al make up, è probabile che si presenti insieme alla congiuntivite e al prurito. Se è associata a una rinite allergica invece, si può presentare con raffreddore e mal di gola.

In ogni caso esistono una serie di sintomi associati agli occhi gonfi e sono per esempio una lacrimazione eccessiva, sensazione di occhi incollati al risveglio, problemi di fotosensibilità (cioè difficoltà a tenere gli occhi aperti quando c’è la luce), prurito, dolore o eccessiva sensibilità locale. Gli occhi poi possono apparire arrossati e la vista è offuscata.

Se gli occhi gonfi sono dovuti a un male stare, può essere che siano tra i sintomi di uno stato influenzale. In questo caso tra i sintomi collegati troviamo la febbre, la cefalea, la tosse, il mal di gola e dolori in tutto il corpo.

Sintomi e segnali di una condizione grave

Ci sono però alcune condizioni che richiedono una consultazione medica veloce e immediata. Per esempio quando il gonfiore è associato a:

  • Febbre alta
  • Prurito alla bocca o alla gola
  • Stato confusionale
  • Allucinazioni
  • Letargia
  • Problemi a respirare
  • Mal di testa molto forte
  • Gonfiore del viso, delle labbra e della lingua

Possono essere il segnale di problemi molto più gravi. Da una forte reazione allergica a un trauma cranico.

Rimedi naturali veloci per gli occhi gonfi

Se la causa non è patologica o non indica una condizione grave di salute (in questi casi è fondamentale il consulto immediato del medico), allora i rimedi naturali permettono di alleviare un po’ i sintomi e trovare sollievo.

Però come dicevamo è fondamentale la diagnosi medica per capire se non vi è alla base una malattia ma si tratta solo di un problema passeggero come un’irritazione momentanea, un raffreddore, affativamento oculare o per alleviare i sintomi di una rinite allergica di quelle stagionali.

I rimedi classici sono gli impacchi, i quali possono essere con acqua fredda, acqua e sale, camomilla o tè. Altrimenti si possono applicare direttamente sugli occhi le fettine di cetriolo fredde, o ancora un po’ di gel di aloe vera da applicare con una garza imbevuta.

Claudia Lemmi

Classe '89, una passato di arte che inizia con un pennello e prosegue con una biro in mano. Oggi sono web writer specializzata nella creazione di contenuti sul benessere, la salute e l'alimentazione.

Articoli correlati

Close