News

Praticare yoga: tutti i benefici

Ormai tutti conoscono lo yoga e ne hanno almeno sentito parlare, la maggior parte delle persone ha anche avuto modo di provarlo e c’è chi invece ha deciso di buttarsi in questa pratica con molta dedizione.

Sul termine e la pratica dello yoga ovviamente c’è ancora un po’ di confusione. Chi pensa che si tratti di una religione e chi uno sport. In verità la yoga è una vera e propria filosofia di vita e sono più di 2000 anni che le persone la seguono.

Lo scopo principale dello yoga è quello di raggiungere l’equilibrio tra corpo, mente e spirito. Non è facile raggiungere questo equilibrio e ci vuole una pratica costante, oltre che un certo impegno nello studio teorico.

Le posizioni yoga

Se lo yoga oggi riesce a offrire i suoi incredibili benefici è grazie alle sue posizioni, note come asana. Grazie a loro è possibile lavorare sulle varie zone del corpo così da raggiungere una maggior flessibilità muscolare e non solo. Migliora anche i tendini e i legamenti. Le asana riescono per esempio a migliorare le funzioni degli organi e permette al corpo di espellere le tossine.

Il termine ASANA si traduce come “stare seduti” perché si tratta di posture statiche che imitano delle forme geometriche, animali, elementi naturali od oggetti comuni. Possono essere fatte come piegamenti, torsioni, posture capovolte oppure posture in piedi.

A cosa servono le asana?

Le asana aiutano il corpo a restare in salute. Lo rendono più stabile e flessibile allo stesso tempo. Permettono di svolgere una meditazione attiva e migliorano la consapevolezza.

Proprio per questo motivo ogni sequenza deve essere eseguita senza fretta, lentamente. Deve esserci un perfetto controllo tanto dal punto di vista energetico quanto muscolare e serve a risvegliare l’energia dormiente, come il potere della kundalini.

I movimenti vengono coordinati dalla respirazione, la quale va ad equilibrare delle forze opposte che sono:

  • L’energia potenziale e l’energia dinamica
  • La stabilizzazione e l’estensione
  • L’allungamento e la compressione

Quali sono i benefici dello yoga

Lo yoga ha diversi benefici e agisce sulla persona in vari modi. Vediamo quali sono i suoi effetti sul corpo, la mente e anche a livello fisico.

I benefici dello yoga per il corpo

I benefici dello yoga si fanno sentire anche a livello fisico. Questo perché grazie alle Asana si lavora su tutte quante le zone del corpo e si va a:

  • Rafforzare i muscoli, i tendini e ance i legamenti
  • Migliora la salute dei tessuti e degli organi
  • Liberare il corpo dalle tossine
  • Ossigenare bene l’organismo

Allo stesso tempo lo yoga aiuta a sviluppare meglio l’equilibrio fisico e, nonostante non è uno sport, può essere visto come tale sotto l’ottica dei grandi benefici che offre. Rende più snodati e dopo una sessione di yoga il corpo è decisamente molto più in forma. Se praticato nel lungo periodo mantiene il corpo tonico ed elastico.

I benefici dello yoga per la mente

La pratica dello yoga rappresenta un sostegno formidabile per la mente. Durante la pratica infatti tutta quanta l’attenzione è rivolta verso l’ascolto del corpo e del respiro. Aiuta a focalizzarsi nel qui e ora senza lasciarsi distrarre dagli avvenimenti esterni che non si possono controllare.

Si apprende a riconoscere tutti i segnali che il corpo e la mente inviano e ci aiuta a essere molto più consapevoli di tutto ciò che facciamo e diciamo.

Si sviluppa uno stato di consapevolezza molto forte che permette anche di ridurre in modo sensibile lo stress. Quando infatti si raggiunge l’equilibrio tra mente corpo e spirito si riesce a mantenere un certo distacco nei confronti delle cose che non si possono controllare e di conseguenza queste smettono di influenzarci e farci soffrire.

Con lo yoga si apprende a gestire le cose anche a livello emozionale, affrontando le varie sfide con una maggior serenità, senza accumulare continuamente le tensioni emotive.

Una mente rilassata e serena si rispecchia in delle relazioni allo stesso tempo molto più sane. Si riesce a controllare e migliorare il proprio carattere, a essere meno aggressivi e più comprensivi, meno ostili e non più in cerca del conflitto per dimostrare la propria ragione.

I benefici dello yoga a livello energetico

Lo yoga interviene anche a livello energetico. Il nostro corpo possiede una rete di canali noti come nadi, dove scorre l’energia vitale nota come prana. Un’energia importante come il cibo che mangiamo e l’aria che respiriamo ed è anche grazie a lei che siamo vivi.

Attraverso la pratica dello yoga è possibile canalizzare le energie, lavorare sui chakra e risvegliare la kundalini, l’energia che dorme attorcigliata a forma di serpente alla base della nostra spina dorsale.

Claudia Lemmi

Classe '89, una passato di arte che inizia con un pennello e prosegue con una biro in mano. Oggi sono web writer specializzata nella creazione di contenuti sul benessere, la salute e l'alimentazione.

Articoli correlati

Close