Gravidanza

Sintomi della gravidanza: come capire quando sei rimasta incinta

E’ da tanto, tantissimo tempo che desideri rimanere incinta. Uno dei tuoi sogni più grandi infatti è proprio quello di avere un bambino. Da quando hai deciso di provarci, hai drizzato le antenne per cercare di capitare qualsiasi possibile sintomo o segnale che ti dia conferma dell’avvenuta fecondazione.

In questo articolo ti spiego infatti quali sono i sintomi della gravidanza e quali sono i segnali a cui devi prestare maggior attenzione.

Ovviamente il più evidente è la mancanza del ciclo mestruale il giorno in cui dovrebbe fare la sua comparsa. Però molte donne hanno sperimentato il problema delle false gravidanze, il quale le ha portate a credere di non essere incinte.

Alcune volte poi, gli altri sintomi sono praticamente assenti. Ed ecco che moltissime donne non si accorgono di aspettare un bambino fino a che non arrivano al secondo o anche al terzo mese di gravidanza.

Sintomi della gravidanza, ecco come capire quando aspetti un bambino

Qui sotto ti spiego nel dettaglio quali sono i segnali che il tuo corpo ti invia quando effettivamente sei incinta e stai aspettando un bambino. Ti ricordo però che tali sintomi non sempre sono legati appunto al periodo di gestazione e adesso ti spiego perché.

1. Mancanza del ciclo mestruale

Quando una donna non vede comparire il ciclo mestruale il giorno X, subito sospetta di essere incinta. Effettivamente questa è una delle cause principali per cui il ciclo mestruale va via, soprattutto quando hai avuto rapporti liberi perché cercavi un figlio.

Ovviamente è un segnale meno evidente e scontato quando per esempio soffri di mestruazioni irregolari, oppure stai affrontando dei cambiamenti ormonali importanti o ancora, stai vivendo un periodo di fortissimo stress. Il ciclo mestruale in una donna infatti può scomparire per tantissimi motivi differenti. E’ comunque buona regola, se c’è il sospetto di aspettare un figlio, fare un test di gravidanza se saltano le mestruazioni.

2. Nausea e vomito

Le nausee mattutine e gli episodi di vomito sono più frequenti proprio durante il primo trimestre. Vuoi lo stress, la felicità ma soprattutto i forti cambiamenti ormonali e la presenza di un “copro nuovo” nella propria pancia, sono episodi che interessano una buona fetta di donne incinte. Anche se spesso però non tutte lo vivono o comunque non all’inizio.

Tra i primi campanelli d’allarme, per tantissime donne che hanno già affrontato una gravidanza, vi sono quelli relativi a una certa repulsione verso odori e sapori che fino o poco tempo prima risultavano gradevoli o addirittura piacevano tantissimo.

Una donna incinta per esempio spesso inizia a ritenere intollerabile l’odore della carne cotta, specialmente quella rossa, oppure del caffè. Cose che magari fino a poco tempo prima la facevano impazzire.

3. Seno dolente e più grande

Ecco un altro dei principali segnali che nel proprio corpo sta nascendo una vita. Il seno inizia a farsi giorno per giorno più grande, fa male ed apparentemente molto più turgido. Le ghiandole mammarie infatti si stanno sviluppando e crescendo, per arrivare nel giro di qualche mese a poter sfamare il proprio piccolo.

4. Mal di pancia e dolori alla schiena

Nei giorni in cui dovrebbero far capolino le mestruazioni, queste non compaiono. Però i sintomi e piccoli dolori tipici si. Questo significa infatti che i dolori alla pancia, alle ovaie e spesso anche alla testa e la schiena sono presenti, però le classiche perdite rosse no. Questo è un importantissimo segnale e non deve essere ignorato.

5. Stress e stanchezza aumentano

Le donne incinte hanno gli “ormoni ballerini”. Cioè gli ormoni stanno aumentando, per preparare il corpo a tutti gli importanti cambiamenti necessari per accogliere la nuova vita. Questo però significa anche un’altra cosa, aumentano i mal umori, le ansie, lo stress, la paura e gli scoppi di rabbia. I cambiamenti ormonali influenzano su ogni persona in misura differente e dipende anche la donna quanto è “brava” a gestirli. In ogni caso, pianti improvvisi e (apparentemente) senza motivo sono senza dubbio da vedere come sintomo collegato alla gravidanza, qualora compaia insieme ad altri segnali.

Una donna incinta spesso, già dai primi mesi, si sente molto più stanca. Non si tratta di una vera e propria stanchezza fisica quanto piuttosto da una mancanza di energie.

Close